Etichettatrice per contrassegni semi-automatica anni '60

Etichettatrice semiautomatica a motore elettrico marca “Cigliotta” anni 60 in ferro. Nella sommità vi è l’alloggiamento (magazzinaggio) dei Contrassegni di Stato. Posizionando la bottiglia nella sede apposita sede ed agendo su un pedale la macchina, grazie a dei braccetti metallici,  prende la colla,  la applica ai contrassegni e li attacca sulle bottiglie. Questa macchina utilizzata sino a metà anni ’80 riusciva a lavorare c.a. 500 bott/h

Incollatrice anni '60

Incollatrice elettrica anni ‘60 utilizzata per applicare la colla sulle etichette. Alla base del cilindro rotante in gomma vi è la vaschetta della colla, il cilindro girando su sé stesso prende la colla (la velocità si regola con la leva-potenziometro sulla destra) e appoggiandovi l’etichetta in senso inverso a quello di rotazione del cilindro si applica la colla all’etichetta. L’etichetta quindi può essere applicata manualmente alle bottiglie